MENU
320 29 40 409 (solo Whatsapp)
  • it

Blog

Google Pixel e Pixel XL: il futuro di Google

  • 05
  • 10
  • 2016

Google Pixel e Pixel XL sono ufficiali da pochi minuti, e cercando per un attimo di non pensare a quanto sono spropositatamente cari, concentriamoci invece per un attimo su ciò che rappresentano: al contrario dei Nexus, i Pixel sono infatti, davvero, i primi smartphone di Google.

Rick Osterloh ha infatti affermato che i Pixel sono “di Google”, non co-ingegnerizzati con nessuno. Il rapporto con HTC, che ha assemblato gli smartphone, viene in pratica paragonato a quello che ha Apple con Foxconn. Sul retro degli smartphone troverete infatti la scritta “made by Google“, che un po’ richiama il “Designed by Apple in California” presente sui prodotti della mela.

I Pixel hanno inoltre un chipset ottimizzato da Google, che rende lo scatto di foto e la reattività del touchscreen di diverse volte superiori rispetto a qualsiasi altro dispositivo Android. O almeno così proclama Google.
E per ribadire ulteriormente la rivalità con Apple, proprio come quest’ultima ha pubblicato un’app per passare da Android ad iPhone, così i Pixel avranno un tool, con tanto di adattatore fisico, per trasferire contatti, foto, video, musica, messaggi, appuntamenti ed anche le chat iMessage, da iPhone ad Android (l’app funzionerà anche da smartphone Android, non solo da quelli della mela).
Ed infine, proprio come gli iPhone, i Google Pixel sono spropositatamente cari.

Articolo di AndroidWorld

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

Attenzione

avviso