MENU
320 29 40 409 (solo Whatsapp)
  • it
    • fr

Condizioni di vendita

  • Sei qui
  • Home
  • Condizioni di vendita

Condizioni di vendita


Premesso che:

Le presenti condizioni generali di vendita indicano, nel rispetto delle normative vigenti in materia di contratti conclusi a distanza e, nel rispetto della tutela del Consumatore, le condizioni e le modalità di acquisto dei prodotti e dei servizi offerti sul sito iRiparo.com, alle condizioni tutte ivi specificate, salvo differenti pattuizioni intervenute specificatamente tra le Parti.

Dette condizioni devono essere, pertanto, lette ed accettate dal Cliente e/o Consumatore prima di procedere all’acquisto degli articoli proposti e dei servizi offerti.

Le condizioni generali di vendita hanno effetto a decorrere dalla data di accettazione delle stesse.

L’accettazione delle condizioni di vendita, effettuata secondo le modalità predisposte sul sito iRiparo.com, vale, a tutti gli effetti, quale accettazione ai sensi dell’art. 1341 del Codice Civile.


Articolo 1: DEFINIZIONI

Contratto a distanza: qualsiasi contratto concluso tra iRiparo e il Cliente e/o Consumatore, mediante l’uso esclusivo di uno o più mezzi di comunicazione a distanza, nel quadro di un sistema di vendita o di fornitura di servizi che, non prevedano la simultanea presenza fisica di iRiparo e, del Cliente e/o Consumatore durante la trattativa e, fino alla conclusione del contratto;

Contratto di vendita: qualunque contratto in base al quale iRiparo trasferisce o, si impegna a trasferire, la proprietà dei prodotti/articoli al Cliente e/o al Consumatore che pagano o, si impegnano a pagarne l’importo indicato sul sito iRiparo.com.
In tale tipologia di contratto sono inclusi, anche, i contratti che hanno ad oggetto i servizi;

Contratto di servizi: qualsiasi contratto, diverso da un contratto di vendita, come sopra definito, in base al quale iRiparo fornisce o, si impegna a fornire, un servizio al Cliente e/o al Consumatore che pagano o, si impegnano a pagarne l’importo indicato sul sito iRiparo.com;

Professionista: iRiparo S.r.l., con sede in Saluzzo (CN), via Gualtieri. Tel: 0175 46024. E-mail: info@iRiparo.com.

Cliente: qualsiasi persona, Consumatore o Professionista, che acquisti beni o servizi da iRiparo, mediante una delle modalità sopra individuate, attraverso l’utilizzo del portale internet iRiparo.com o, per mezzo di altre procedure di acquisti a distanza o, ancora, attraverso ogni altra forma di acquisto prevista dalla Legge italiana;

Consumatore: qualsiasi persona fisica che acquista beni e servizi da iRiparo per scopi estranei alla sua attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, tramite il portale internet iRiparo.com o, mediante altre procedure di acquisti a distanza o, ancora, per mezzo di ogni altra forma di acquisto prevista dalla Legge italiana;

Prodotti o Beni: tutti i beni mobili a marchio iRiparo o, ad altro marchio, che iRiparo è autorizzato a commercializzare e, rivendere sul territorio italiano;

Prodotto digitale: tutti i dati prodotti e/o forniti da iRiparo in formato digitale;

Servizio Kit-fai da Te: kit composto da strumentazione e ricambi per il fai da te che consente all’utente di riparare, in autonomia, il proprio Device.
Una volta acquistato il kit fai da Te da parte del Cliente, iRiparo, provvederà a spedire il Kit-fai da Te allegando, a questo, le istruzioni per l’installazione. Su specifica richiesta del Cliente, il venditore potrà, in seguito, fornire idonee indicazioni relative alla restituzione della parte sostituita, al fine ottemperare al corretto smaltimento del componente in oggetto.
iRiparo non si fa carico di alcuna spesa relativa alla manodopera sostenuta dal Cliente e/o Consumatore, in relazione all’eventuale servizio di ricambio delle componenti acquistate e, non si fa carico di nessuna responsabilità in riferimento al corretto smaltimento del componente sostituito;

Servizio assistenza via posta: mediante il servizio assistenza via posta, il Cliente e/o Consumatore provvederà a spedire il prodotto presso la Sede Centrale iRiparo conformemente alle istruzioni ricevute.
iRiparo potrà fornire al Cliente i tagliandi di spedizione prepagati e, su specifica richiesta dell’interessato, nel caso in cui quest’ultimo non abbia conservato l’imballaggio originale potrà inviare, anche, il materiale necessario per l’imballaggio.
Nel caso in cui iRiparo non dovesse inviare i tagliandi prepagati o il materiale per l’imballaggio, Il Cliente e/o Consumatore deve provvedere autonomamente all’imballaggio e, può decidere le modalità di spedizione del dispositivo presso la Sede Centrale iRiparo, come descritto al momento della richiesta del servizio. Si consiglia di assicurare il pacco contro danni ed, eventuali smarrimenti.
Una volta completata la riparazione, la Sede Centrale iRiparo restituirà al cliente il Device riparato;

Servizio Express: il servizio express offre la possibilità, al Cliente e/o Consumatore, di ordinare il servizio sostituzioni express, nel caso in cui l’interessato fornisca ad iRiparo i dati della propria carta di credito. Al verificarsi di queste circostanze iRiparo provvederà a riparare il dispositivo entro 24 (ventiquattro) ore dal ricevimento e, provvederà alla successiva spedizione, come da contratto con il Cliente e/o Consumatore che, accetta di corrispondere l’importo concordato all’atto della richiesta del servizio.
Ritardi nel pagamento ritarderanno il servizio 24 (ventiquattro) ore e non saranno rimborsati;

Supporto durevole: ogni strumento che consenta al Cliente e/o al Consumatore e, ad iRiparo di conservare le informazioni allo stesso indirizzate, in modo da consentire la riproduzione fedele dei contenuti in esso memorizzate.


Articolo 2: INFORMAZIONI PRECONTRATTUALI

Il Cliente e/o il Consumatore dichiara di avere preso visione, prima della conclusione di qualsiasi tipologia di contratto con iRiparo, della descrizione tecnica del prodotto e/o del servizio acquistato, contenuta nelle schede predisposte per ciascun articolo o, servizio oggetto di vendita e/o fornitura presente sul sito web iRiparo.com.

Il Cliente e/o il Consumatore dichiara, altresì, di avere conosciuto e compreso, prima della conclusione del contratto con iRiparo, le caratteristiche principali dei beni e dei servizi oggetto del suo acquisto nonché, se Consumatore, di essere stato informato, da parte di iRiparo, dell’esistenza della garanzia legale di conformità dei beni come disciplinata dal Codice del Consumo (Art. 128 e seguenti del Decreto legislativo 206/2005).

Con riferimento ai prodotti digitali, il Cliente e/o il Consumatore, dichiara e riconosce di essere stato messo a conoscenza, da parte di iRiparo, circa le funzionalità del contenuto digitale oggetto d’acquisto, comprese le misure applicabili di protezione tecnica, nonché sull’interoperabilità del contenuto digitale con l’hardware e il software del Cliente e/o Consumatore stesso.

Il Cliente e/o Consumatore, dichiara di essere stato messo a conoscenza del prezzo totale dei beni e/o servizi – che deve intendersi comprensivo di imposte-, delle modalità di pagamento del bene o servizio acquistato, dei termini di consegna ed esecuzione del contratto e, dei termini di consegna o erogazione del servizio.
Il Cliente e/o Consumatore dichiara, di essere stato messo a conoscenza dell’esistenza del diritto di recedere dal contratto, delle modalità e condizioni di esercizio di detto diritto e, dei costi per la restituzione dei beni in caso di recesso. Il Cliente e/o Consumatore dichiara, altresì, di essere consapevole che, nell’ipotesi nella quale chieda l’inizio della prestazione del servizio prima del decorrere del termine per l’esercizio del diritto di recesso e, successivamente, decida, entro i termini per il recesso, di esercitare tale diritto, egli dovrà corrispondere al professionista un importo proporzionale al servizio usufruito fino alla data del recesso.

Il Cliente e/o Consumatore dichiara, infine, di essere stato messo a conoscenza del fatto che nell’ipotesi in cui chieda, ovvero acconsenta, che l’inizio della prestazione del servizio sia effettuata prima del decorrere del termine per l’esercizio del diritto di recesso, perderà il diritto di recedere a seguito della piena e completa prestazione del servizio.


Articolo 3: MODALITÀ DI ACQUISTO DI BENI E SERVIZI

L’acquisto dei beni e dei servizi da parte del Cliente e/o Consumatore avviene tramite l’accesso al sito internet di iRiparo e, la registrazione sullo stesso con la procedura prevista sul sito medesimo.

La corretta ricezione dell’ordine, completa di tutti i dati necessari per la fase di registrazione e per la procedura d’ordine e, se richiesto, l’indicazione degli estremi dell’avvenuto pagamento da parte del Cliente e/o Consumatore, sarà confermata da iRiparo mediante una mail inviata al Cliente e/o Consumatore all’indirizzo di posta elettronica che lo stesso ha indicato nella procedura di registrazione al sito e/o, di successiva ordinazione del bene o del servizio.
La mail di conferma trasmessa da iRiparo, conterrà un numero d’ordine da utilizzarsi nelle comunicazioni tra Cliente e/o Consumatore ed iRiparo e, riporterà tutti i dati inseriti nella richiesta d’ordine dal Cliente e/o Consumatore, il quale si impegna a verificarne la correttezza e a comunicare tempestivamente eventuali correzioni o rettifiche.

Nella fase di acquisto dei beni e servizi il Cliente e/o Consumatore dovrà, inoltre, selezionare il metodo di spedizione più gradito: ritiro a domicilio e riconsegna del dispositivo, sola riconsegna del dispositivo, oppure consegna del prodotto/articolo acquistato.

Il Cliente e/o Consumatore, nel caso in cui acquisti un servizio di riparazione, dovrà provvedere a consegnare il dispositivo ad iRiparo, previa cancellazione dei dati esistenti sullo stesso e disinstallazione dei software caricati, oppure previa effettuazione di una copia di backup di tutti i dati e i software esistenti.

iRiparo declina ogni responsabilità in caso di perdita o, danneggiamento, ovvero corruzione di dati o programmi non cancellati e disinstallati dal Cliente e/o Consumatore. In aggiunta iRiparo declina ogni responsabilità nel caso in cui sul Device siano presenti file o dati di natura illegale.

Il Cliente e/o Consumatore deve provvedere a realizzare, al fine di trasmettere correttamente il proprio Device alla Sede Centrale iRiparo, un apposito pacco utilizzando, se ancora in possesso, la scatola originale del dispositivo che verrà prontamente restituita con la riconsegna del Device, oppure un’idonea confezione da consegnare al corriere. Si consiglia, in qualsiasi caso, di imballare nel migliore dei modi il dispositivo al fine di evitare danni causati dal trasporto (utilizzare apposito materiale per imballaggi).
All’ interno del pacco, oltre al dispositivo, deve essere inserito il modulo scaricato dal sito internet debitamente compilato.
Il Cliente e/o Consumatore deve provvedere, anche, alla rimozione di tutti gli accessori, caricabatteria, SIM e porta SIM. In aggiunta, al fine di consentire un corretto test del dispositivo, il Cliente e/o Consumatore deve rimuovere eventuali Codice Pin o Codici di Sblocco, oppure riportare eventuali codici sull’apposito modulo allegato al Device.


Articolo 4: COSTO DEI SERVIZI/PRODOTTI/ARTICOLI E MODALITÀ DI PAGAMENTO

I beni e servizi commercializzati da iRiparo si intendono offerti e venduti al prezzo indicato all’atto della conferma dell’ordine da parte del Cliente e/o Consumatore sul portale internet iRiparo.com per ciascuno di essi.

Tutti i prezzi dei beni e dei servizi pubblicati, all’interno del portale internet, sono da intendersi comprensivi di IVA al 22% e, di ogni altra tassa eventualmente dovuta.

Per tutti acquisti effettuati attraverso il sito internet, iRiparo accetta i seguenti sistemi di pagamento: carta di credito o di debito, Bonifico Bancario o altri mezzi di pagamento anticipato e, contrassegno con pagamento alla consegna, salvo siano concordati con il Cliente e/o Consumatore modalità di pagamento e/o termini di addebito diversi.

Il sito iRiparo.com accetta pagamenti effettuati con:

  • Bonifico Bancario;
  • contrassegno con pagamento alla consegna;
  • carte di credito con circuiti supportati/riconosciuti da PayPal: Visa, MasterCard, PostPay, Ricarica PayPal, America Express ed Aura;
  • pagonline UniCredit.

Il pagamento del prodotto o del servizio, ove non sia effettuato con carta di credito all’atto della conferma d’ordine sul portale internet iRiparo, dovrà essere effettuato entro 4 (quattro) giorni lavorativi dalla data di acquisto, salvo diversi accordi.

iRiparo provvederà ad emettere ricevuta fiscale o Fattura commerciale con aliquota IVA separata, intesta ai dati anagrafici – completi di cognome, nome, indirizzo e codice fiscale o, di ragione sociale, indirizzo e partita IVA, se persone giuridiche – che il Cliente e/o Consumatore avrà obbligatoriamente fornito all’atto della registrazione sul portale, antecedentemente all’invio dell’ordine o, al più tardi, al pagamento dell’acquisto.


Articolo 5: TERMINI DI CONSEGNA DEI BENI E DI INIZIO DEL SERVIZIO

iRiparo, salvo che sia stato altrimenti convenuto con il Cliente e/o Consumatore, provvederà a consegnare il bene venduto entro 48 (quarantotto) ore dal ricevimento dell’ordine da parte del Cliente e/o Consumatore.

iRiparo, salvo che sia stato altrimenti convenuto con il Cliente e/o Consumatore, provvederà a consegnare il Device riparato nel rispetto delle tempistiche selezionate dal Cliente e/o Consumatore stesso, ossia entro le 24 (ventiquattro) ore dal momento della ricezione del dispositivo, oppure i 5 (cinque) giorni lavorativi, ovvero i 10 (dieci) giorni lavorativi, sempre dalla ricezione del dispositivo.


Articolo 6: RISCHIO DI PERDITA

Nei contratti di vendita che prevedano la consegna di beni/prodotti da iRiparo al Cliente e/o Consumatore, il rischio per la perdita o il danneggiamento del bene risulta essere a carico di iRiparo, pertanto, nei casi di spedizione di beni/prodotti, con modalità di consegna non assicurata, verrà offerto da iRiparo un rimborso pari a quanto garantito dalla polizza base del vettore utilizzato dal venditore stesso.

Nei contratti di vendita in cui le modalità di consegna di beni/prodotti siano state individuate dal Cliente e/o Consumatore stesso, il rischio per la perdita o, il danneggiamento del bene, si trasferisce in capo al Cliente e/o Consumatore al momento della consegna del bene al vettore.


Articolo 7: DIRITTO DI RECESSO

Il Cliente che agisca in qualità di Consumatore ha il diritto di recedere dal contratto, come previsto dall’art. 9 della direttiva CE 83/2011, senza doverne indicare le ragioni, nel termine di 14 (quattordici) giorni:

  • dalla conclusione del contratto per i contratti di erogazione di servizi
  • dal giorno in cui il Consumatore o un terzo diverso dal vettore e, designato dallo stesso Consumatore, ha acquisito il possesso fisico dei beni acquistati, nel caso di contratto di vendita di beni mobili.

Sono esclusi dal diritto di recesso gli acquisti effettuati da rivenditori e da aziende. Pertanto il diritto di recesso si applica alle persone fisiche che agiscono per scopi non riferibili alla propria attività professionale.

Nel caso di un contratto relativo a beni multipli ordinati dal Consumatore in un solo ordine e consegnati separatamente, il termine di 14 (quattordici) giorni, di cui al primo comma del presente articolo, decorrerà dal giorno in cui il Consumatore o un terzo diverso dal vettore e designato dal Consumatore stesso, acquisirà il possesso fisico dell’ultimo bene.

Nel caso di un contratto relativo alla consegna di un bene consistente di lotti o pezzi multipli, il termine di 14 (quattordici) giorni, di cui al primo comma del presente articolo, decorrerà dal giorno in cui il Consumatore o un terzo diverso dal vettore e designato dal Consumatore stesso, acquisirà il possesso fisico dell’ultimo bene.

Nel caso di un contratto che comporti la consegna periodica di beni durante un determinato periodo di tempo, il termine di 14 (quattordici) giorni, di cui al primo comma del presente articolo, decorrerà dal giorno in cui il Consumatore o un terzo diverso dal vettore, acquisirà il possesso fisico del primo bene.


Articolo 8: MODALITÀ DELL’ESERCIZIO DEL DIRITTO DI RECESSO

L’esercizio del diritto di recesso andrà comunicato dal Consumatore ad iRiparo, nel rispetto di quanto specificato nel presente articolo delle condizioni generali di vendita, con una comunicazione scritta inviata a mezzo posta raccomandata con avviso di ricevimento all’indirizzo iRiparo S.r.l., via Gualtieri n. 6, 12037 SALUZZO (CN). La comunicazione può essere inviata anche mediante posta elettronica (all’indirizzo info@iriparo.com) a condizione che sia confermata mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento entro le 48 (quarantotto) ore successive.

La comunicazione di recesso dovrà specificare i dati completi del Consumatore – dati anagrafici e indirizzo -, i beni e i servizi acquistati, la data dell’ordine, la data del giorno di recesso, il numero dell’ordine e, se in formato cartaceo, riportare la sottoscrizione del Consumatore che recede.

Modulo di recesso tipo
(Compilare e restituire il presente modulo solo se si desidera recedere dal contratto)

Destinatario: iRiparo S.r.l., via Gualtieri 6, 12037 SALUZZO (CN), Tel. 0175 46024, e-mail info@iriparo.comCon la presente io/noi (*) notifichiamo il recesso dal mio/nostro (*) contratto di vendita dei seguenti beni/servizi (*):

Ordinato il (*)/ricevuto il (*) / Numero ordine:

Codice prodotto:

Nome del/dei consumatore(i):

Indirizzo del/dei consumatore(i):

Firma del/dei consumatore(i) (solo se il presente modulo è notificato in versione cartacea):

Data:


Articolo 9: EFFETTI DEL RECESSO

Nel caso di esercizio tempestivo del diritto di recesso dal presente contratto, nei modi e nei tempi stabiliti dagli articoli 8 e 9 delle presenti condizioni generali, Il Consumatore avrà diritto al rimborso di tutti i pagamenti che avrà effettuato a favore di iRiparo.

Le spese dirette di restituzione della merce sono a carico del Consumatore e saranno le sole spese dovute dal Consumatore stesso per l’esercizio del diritto di recesso.


Articolo 10: PERDITA DEL DIRITTO DI RECESSO

Nel caso di contratti di fornitura di servizi la cui esecuzione sia iniziata e completata con l’accordo espresso del Consumatore antecedentemente alla decorrenza dei 14 (quattordici) giorni previsti per l’esercizio del diritto di recesso, il Consumatore dichiara di essere stato informato e di accettare che, a seguito della piena e completa esecuzione della prestazione da parte di iRiparo perderà il diritto di recedere dal contratto.


Articolo 11: PERDITA DEL DIRITTO DI RECESSO PER INIZIO PRESTAZIONE ENTRO IL TERMINE PER RECEDERE

Il Consumatore dichiara di essere consapevole che, nell’ipotesi in cui richieda a iRiparo che l’erogazione del servizio o la fornitura del contenuto digitale non fornito su supporto materiale, inizi prima del decorso dei 14 (quattordici) giorni previsto per il diritto di recesso e, a patto che il professionista gliene abbia dato conferma scritta, anche su mezzo durevole diverso dalla carta, egli perderà il diritto di recedere.


Articolo 12: ECCEZIONI AL DIRITTO DI RECESSO PER PRODOTTI CON IMBALLAGGIO ORIGINALE ROVINATO/MANOMESSO/DANNEGGIATO

Nel caso di contratti di vendita che abbiamo ad oggetto prodotti/articoli sigillati, il Cliente e/o Consumatore dichiara di essere informato che, ai sensi dell’art. 16, lettera i), della Direttiva CE 83/2011, perderà il diritto di recesso una volta che gli stessi, dopo la avvenuta consegna, saranno disigillati ed aperti.

Il diritto di recesso, dunque, non si applica ai beni disigillati ed aperti dal Cliente e/o Consumatore e, a prodotti/articoli resi privi del loro imballo originale o, con imballo danneggiato ovvero con imballo danneggiato o privo di sigilli di garanzia.


Articolo 13: RIMBORSO IN CASO DI ESERCIZIO DEL RECESSO

In caso di esercizio del diritto di recesso da parte del Consumatore, iRiparo rimborserà al Consumatore i pagamenti ricevuti entro 30 (trenta) giorni dalla data di ricevimento della comunicazione con la quale il Consumatore manifesta della sua volontà di recedere dal contratto.

Il rimborso, se possibile, sarà effettuato da iRiparo utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato dal Consumatore per la transazione iniziale, ad eccezione dei casi in cui venga utilizzata la modalità di contrassegno ed ad esclusione dei casi in cui le Parti non abbiano convenuto espressamente, alla sottoscrizione del contratto, una forma di rimborso differente.

In ogni caso, il Consumatore non dovrà sostenere alcun costo aggiuntivo quale conseguenza di tale rimborso.


Articolo 14: RESTITUZIONE DEL BENE IN CASO DI RECESSO

In caso di recesso il Consumatore dovrà restituire ad iRiparo i beni entro i termini stabiliti e, in ogni caso, non oltre 14 (quattordici) giorni dal giorno in cui l’azienda iRiparo è stata informata della decisione del Consumatore di recedere dal contratto stipulato.

Il rimborso del prezzo corrisposto dal Consumatore che è receduto potrà essere sospeso da iRiparo fino al momento in cui l’azienda non riceverà i beni oggetto di recesso, ovvero, fino all’avvenuta dimostrazione, da parte del Consumatore di aver rispedito i beni.

Al verificarsi della restituzione di un prodotto/bene, a seguito dell’esercizio del diritto di recesso, il Consumatore sarà unicamente responsabile della diminuzione del valore del bene nel caso in cui si evinca una manipolazione dell’articolo/prodotto, la quale impedisca di stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento del bene stesso.


Articolo 15: CORRESPONSIONE DELL’ IMPORTO PROPORZIONATO AL SERVIZIO EROGATO

In caso di contratto per la fornitura di servizi, qualora il Consumatore eserciti il diritto di recesso dopo aver esplicitamente richiesto l’inizio della prestazione prima che siano decorsi i termini per il recesso, lo stesso sarà tenuto a corrispondere ad iRiparo un importo proporzionale ai servizi che iRiparo ha già avviato e svolto rispetto a tutte le prestazioni previste dal contratto precedentemente concluso.


Articolo 16: TERMINI E CONDIZIONI DEL SERVIZIO DI RIPARAZIONE

La Sede Centrale di iRiparo, nel rispetto di quanto specificato all’interno di ogni scheda prodotto/servizio presente sul portale internet, iRiparo.com, provvederà a fornire al Cliente e/o Consumatore il servizio di assistenza/riparazione acquistato, in ottemperanza delle procedure previste, delle esigenze evidenziate e delle tempistiche selezionate dallo stesso Cliente e/o Consumatore.

I servizi di assistenza offerti da iRiparo, e dettagliatamente spiegati all’interno dell’articolo 1, delle presenti condizioni generali di vendita sono:

  • Servizio Kit-fai da Te;
  • Servizio assistenza via posta;
  • Servizio Express.

Il valore economico del costo del servizio di riparazione/assistenza è reso noto al Cliente e/o Consumatore attraverso il sito internet iRiparo.com, qualsiasi tipologia di intervento che vada a variare il costo economico del servizio di riparazione acquistato dal Cliente e/o Consumatore, verrà preventivamente comunicato al Cliente e/o Consumatore stesso mediante forma scritta (e-mail).

L’autorizzazione a procedere e, quindi, il benestare in forma scritta del Cliente e/o Consumatore (e-mail), rappresentano l’elemento vincolante nel procedere all’attuazione, in toto, del servizio di riparazione.

iRiparo nel caso in cui riscontri condizioni differenti del Device o, esigenze di un intervento di riparazione differente da quello acquistato dal Cliente e/o Consumatore, darà tempestiva comunicazione in forma scritta (e-mail), di eventuali altri costi economici o altre tipologie di intervento da effettuare al Cliente e/o Consumatore stesso, attendendo da esso autorizzazione o diniego nel procedere.


Articolo 17: VENDITA VIETATA AI MINORI

Gli acquisti effettuati nell’ambito delle presenti condizioni generali di vendita sono riservate agli utenti che abbiano raggiunto la maggiore età.


Articolo 18: ESEMPI DI CASI IN CUI E’ PREVISTO IL PAGAMENTO DEL COSTO DI DIAGNOSI QUALORA IL CLIENTE E/O CONSUMATORE NON ACCETTATI IL PREVENTIVO DI RIPARAZIONE

Nei limiti previsti dalle Leggi vigenti, iRiparo può addebitare al Cliente e/o Consumatore un costo di diagnosi, nel caso in cui, il Cliente e/o Consumatore stesso rifiuti il preventivo di riparazione ipotizzato da iRiparo. In tal caso il Cliente e/o Consumatore sosterrà, oltre alle relative spese di spedizione, solamente, il costo di diagnosi, evidenziato nell’apposita scheda prodotto/servizio presente sul portale internet iRiparo.com.

Qui di seguito si riportano alcuni esempi di casistiche in cui il Cliente e/o Consumatore può sostenere il solo costo di diagnosi:

  1. il prodotto non necessita di alcun intervento di assistenza;
  2. l’assistenza è resa necessaria dal malfunzionamento o dall’incompatibilità di software o, dalla presenza di dati presenti o memorizzati sul dispositivo;
  3. l’assistenza è resa necessaria dal malfunzionamento di componenti non forniti da iRiparo né, a marchio iRiparo;
  4. il servizio di assistenza richiede ulteriore manodopera o, ulteriori componenti rispetto a quanto indicato nei costi stimati e, il Cliente e/o Consumatore non autorizza l’intervento al costo preventivato/rivisto;
  5. iRiparo può rifiutare interventi di assistenza per prodotti con le seguenti caratteristiche: numeri di serie alterati, cancellati o rimossi oppure ,danni causati da incidenti, uso improprio, contatto con liquidi, immersione in liquidi, negligenza, cattivo utilizzo (ivi incluse errate installazioni, riparazioni o manutenzioni effettuate da soggetti diversi da iRiparo o da un Centro di Assistenza Autorizzato iRiparo), modifiche non autorizzate, condizioni ambientali inadatte (ivi incluse temperature o umidità estreme), inconsueta sollecitazione o interferenza fisica o elettrica, cali o sbalzi di corrente elettrica, fulmini, elettricità statica, incendi, cause di forza maggiore ovvero altre cause esterne.

Nei casi sopracitati, iRiparo restituirà il dispositivo al Cliente e/o Consumatore senza procedere alla riparazione, ma riservandosi, solamente, il diritto di addebitare il Costo di Diagnosi.


Articolo 19: Dispositivi e/o Prodotti abbandonati

Se non diversamente indicato dal Cliente e/o Consumatore, iRiparo provvederà a spedire il Device regolarmente riparato, ovvero l’articolo/prodotto acquistato, all’indirizzo fornito dal Cliente al momento dell’acquisto del bene/prodotto, ovvero servizio di riparazione/assistenza.

Nel caso in cui il dispositivo e/o prodotto venga restituito ad iRiparo poiché non è stato possibile effettuare la consegna all’indirizzo indicato nel contratto di acquisto, iRiparo tenterà di contattare il Cliente e/o Consumatore al fine di richiedere un indirizzo di consegna alternativo. Se questi non fornirà un indirizzo presso al quale iRiparo potrà effettuare la consegna del dispositivo o, del prodotto/articolo acquistato entro 60 (sessanta) giorni dal primo tentativo di consegna (consultare la sezione “Variazioni per Paese” per eventuali eccezioni), iRiparo comunicherà al Cliente e/o Consumatore, che il dispositivo, prodotto/articolo verrà considerato come abbandonato.
In tal caso, iRiparo invierà comunicazione scritta all’indirizzo fornito dal Cliente e/o Consumatore nella fase di effettuazione dell’ordine di acquisto/assistenza.
Nel caso in cui il prodotto venga considerato come abbandonato, iRiparo disporrà dello stesso in conformità con le normative applicabili e, nello specifico, potrà vendere il prodotto tramite vendita privata o pubblica, al fine di recuperare le spese sostenute per gli eventuali interventi di assistenza effettuati.

iRiparo si riserva di applicare i propri diritti legali e qualsiasi altro diritto legittimo relativamente agli importi non pagati dal Cliente e/o Consumatore. Inoltre, iRiparo, applica dopo 60 (sessanta) giorni di giacenza gratuita, un costo di giacenza pari ad € 0,35 (trentacinque centesimi) per ogni giorno di giacenza a partire dal 61 (sessantunesimo) giorno.


Articolo 20: Informazioni sul servizio di assistenza

All’atto della richiesta di assistenza, il Cliente e/o Consumatore è tenuto a fornire una descrizione del problema per consentire ad iRiparo di capire ed, eventualmente, riprodurre in sede di test il problema stesso.

Il Cliente e/o Consumatore riceverà, da iRiparo, periodiche email che evidenzieranno lo stato di avanzamento dell’intervento di assistenza/riparazione acquistato/richiesto.


Articolo 21: Legge applicabile e Foro Competente

Il contratto di vendita di beni e fornitura di servizi tra il Cliente e/o Consumatore ed iRiparo è regolato, per quanto non espressamente previsto nelle condizioni generali di vendita e nelle eventuali pattuizioni ulteriori convenute per iscritto tra le Parti o, comunque, con volontà espressa su strumento durevole, dalla Legge italiana.
In caso di controversie inerenti la validità, l’efficacia e l’interpretazione del contratto concluso tra iRiparo ed il Cliente, sarà competete, in via esclusiva, Il giudice del Foro ove ha residenza il Cliente nel caso in cui quest’ultimo abbia agito in qualità di Consumatore, ovvero il giudice del Foro di Cuneo, nel caso in cui le controversie siano sorte con un Cliente non Consumatore.


Articolo 22: Garanzia e limitazioni di responsabilità

A tutela dei Clienti che richiedono un intervento di riparazione iRiparo garantisce:

  • Garanzia di 12 (dodici) mesi per tutti gli interventi di riparazione vetro ed LCD;
  • Garanzia di 3 (tre) mesi per tutti gli interventi di sostituzione batteria;
  • Garanzia di 45 (quarantacinque) giorni per interventi di pulizia ossidi e interventi di saldatura;
  • Garanzia di 6 (sei) mesi per tutti gli interventi di riparazioni non specificati nelle categorie sopra riportate.

Nel caso in cui un dispositivo dopo un intervento di riparazione presenti un malfunzionamento, deve essere rispedito alla Sede Centrale iRiparo. Il device verrà controllato dai nostri tecnici e riparato se difettoso. Non rientrano in garanzia, problematiche che non riguardino l’intervento effettuato dal tecnico iRiparo, problemi di Software od eventuali manomissioni.

A garanzia del Consumatore, in caso di acquisti di beni/prodotti o ricambi che risultino essere difettosi o, che funzionino male, iRiparo garantisce una garanzia di 2 (due) anni dalla consegna del bene, tale garanzia deve essere fatta valere entro 2 (due) mesi dalla scoperta del difetto.

A tutela del Professionista/Imprenditore che abbia acquistato beni/prodotti o ricambi che risultino essere difettosi o, che funzionino male, iRiparo garantisce una garanzia di 1 (uno) anno dalla consegna del bene che, deve essere fatta valere entro 8 (otto) giorni dalla scoperta del vizio.

Nel caso in cui un ricambio, bene/prodotto acquistato risulti essere difettoso, si deve provvedere alla compilazione del format presente sul sito e, rispedire lo stesso, nel suo imballaggio originale presso la Sede Centrale iRiparo. L’articolo verrà controllato dai nostri tecnici e sostituito se difettoso.

Ricambi manomessi o installati non correttamente e, quindi danneggiati, non verranno sostituiti

Il Cliente deve, al fine di far valere la garanzia a proprio favore, conservare la prova di acquisto (ricevuta fiscale o scontrino).


Articolo 23: Regole generali

Nessun dipendente iRiparo è autorizzato a variare i termini e le condizioni che regolano qualsiasi transazione. Pertanto non si possono apportare modifiche al contratto instaurato tra le Parti.

Nel caso in cui una o più clausole del presente Contratto siano ritenute nulle o inapplicabili da una Corte o da un altro Tribunale della Giurisdizione Competente, tali clausole verranno limitate o eliminate nel grado minimo necessario e, sostituite con una clausola valida che meglio esprima le intenzioni del presente Contratto, in modo che queste restino pienamente valide ed applicabili.

La mancata rivendicazione o richiesta di applicazione da parte di iRiparo di qualsiasi clausola non costituirà una rinuncia a tale clausola o, al diritto di far valere il presente Contratto. Inoltre, le clausole del Contratto non potranno, in alcun modo, essere modificate per comportamenti concludenti posti in essere tra iRiparo e il Cliente e/o Consumatore o, terzi.

iRiparo può incaricare altri fornitori di servizi di effettuare l’intervento di assistenza sul prodotto.


Articolo 24: Trattamento dei dati personali

I dati personali necessari per il completamento dell’acquisto con relativa fatturazione sono: nome, cognome, o ragione sociale, indirizzo, Codice Fiscale, Partita IVA, indirizzo e-mail. Altri dati quali numero di telefono, numero di cellulare, numero di Fax, dati di spedizione diversi da quelli di fattura non sono obbligatori e, sono forniti a discrezione del Cliente e/o Consumatore.

È garantito al Cliente e/o Consumatore che nessun dato che sia stato fornito personalmente o, indirettamente mediante altri siti internet, sarà divulgato a terze parti.

Il titolare del trattamento dei dati personali è la Sede Centrale iRiparo, con sede in Saluzzo (CN), via Gualtieri n. 6 che, nel rispetto di quanto previsto dallo art. 2 del D. Lgs 196/2013, garantisce che il trattamento dei dati personali si svolge nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali, nonché della dignità dell’interessato, con particolare riferimento alla riservatezza, all’identità personale ed al diritto alla protezione dei dati personali.


© 2016 iRiparo.com Tutti i diritti riservati.
Apple, il logo Apple, iPhone, iPad, iPod e MacBook sono Marchi registrati di Apple Inc.
Tutti gli altri prodotti e nomi di Aziende citati all’interno del presente portale internet sono Marchi registrati, depositati in capo ai rispettivi proprietari.
Le specifiche dei prodotti sono soggette a modifica senza preavviso.
Il presente materiale è fornito a puro titolo informativo pertanto, iRiparo.com non si assume alcuna responsabilità in merito al suo utilizzo.

Open Chat
1
Close chat
Grazie per aver visitato iRiparo.com Premendo il tasto "Chatta con noi" sarai messo in contatto con il nostro Servizio Clienti. Ti risponderemo appena possibile.

Chatta con noi